Browsing Tag

Iperborea

libri Recensioni

Il figlio del dio del tuono di Arto Paasilinna: un romanzo spiritoso

30 Agosto 2021
Il figlio del dio del tuono di Arto Paasilinna: fiaba contemporanea

Tra i libri dell’estate passata, L’anno della lepre di Arto Paasilinna è forse tra i più belli per mantenere la tradizione di leggere la letteratura finnica e conoscere meglio l’umorismo nordico.

Con Il figlio del dio del tuono si replica, dunque, quella che è iniziata come un’esperienza di lettura insolita, non sempre facile da decifrare, ma piacevole per la modulazione di toni con cui Arto Paasilinna racconta argomenti delicati e complessi che si intersecano con lo spirito finnico e con la storia, la cultura e la politica di una nazione famosa in tutto il mondo per i laghi, le foreste, le aurore boreali e i temporali che descrivono un palcoscenico sul quale viverci non è poi così semplice.
Continue Reading

libri Recensioni

Che ne è stato di te, Buzz Aldrin? di Johan Harstad: un romanzo normale

18 Giugno 2021
Che ne è stato di te, Buzz Aldrin? di Johan Harstad: ordinario non protagonista

Che ne è stato di te, Buzz Aldrin?
Un buon titolo per progettare un romanzo normale che si ispira al secondo astronauta a mettere piede sulla luna e a raccontare la storia di Mattias.

La risposta che Johan Harstad formula in questo libro è ampia e articolata.
Non c’è niente da aspettarsi dai suoi personaggi eppure, dati i grandi riferimenti di cui si avvale per dare corpo alla narrazione, si spera che soddisfi le aspettative di chi è convinto che, tutto sommato, non serve andare sulla luna per avere qualcosa da raccontare.
Continue Reading

libri Recensioni

La fonte della vita di Bergsveinn Birgisson: un romanzo pratico e razionale

16 Giugno 2021
La fonte della vita di Bergsveinn Birgisson: scienza danese e natura islandese a confronto

Ho notato La fonte della vita di Bergsveinn Birgisson in libreria perché mi sembrava fuori posto, come se il lettore o la lettrice prima di me avesse cambiato idea non concludendo così il percorso che va dallo scaffale alla cassa.

Questa discordanza mi è rimasta impressa e me ne sono ricordata in un secondo momento, quando ho trovato il libro dove immaginavo dovesse essere il suo posto.

Dando uno sguardo alle prime pagine pare che La fonte della vita contenga una storia che, dall’Islanda e dalla Danimarca, sia giunta fino alle orecchie di Leopardi. Ciò mi ha convinta a comprare un’opera curiosa, un romanzo pratico e razionale, un libro di difficile definizione.
Continue Reading

libri Recensioni

Crepitio di stelle di Jón Kalman Stefánsson: un titolo suggestivo

14 Giugno 2021
Crepitio di stelle di Jón Kalman Stefánsson: un sasso, una conchiglia e due storie d'amore

Crepitio di stelle. Il titolo del romanzo di Jón Kalman Stefánsson è suggestivo.

Vien da chiedersi come sia possibile che le stelle abbiano un suono descrivibile con la parola crepitio.

Un suono che richiama la carta che brucia ed esala un ultimo barlume di vita prima di tramutarsi in cenere ma che comunque lascia tracce sufficienti per comporre un romanzo sull’amore, sulla memoria e sulla poesia condotto dalla voce narrante di un adulto e dalla visione che un bambino ha degli istanti, anche dolorosi, dell’esistere.
Continue Reading

libri Recensioni

La via del bosco di Long Litt Woon: una storia di lutto, funghi e rinascita

19 Aprile 2021
La via del bosco di Long Litt Woon: il fascino della complessità

Paragonato a L’anno della lepre di Paasilinna, La via del bosco di Long Litt Woon si presenta come una storia di lutto, funghi e rinascita.

I due libri, così accostati, esulano un po’ dai soliti romanzi per addentrarsi nelle caratteristiche che, insite in questa forma letteraria, li classifica come tali raccontando quel qualcosa a cui normalmente non si pensa e che sorprende per non essere mai stato notato prima.

La via del bosco è un libro che racconta un corso volto a rielaborare il lutto soffermandosi sulle strutture della micologia e della complessità di emozioni e sentimenti dalle quali è possibile ricavare possibilità che si crede aver perduto per sempre e che cambiano la visione generale che si ha di certe tematiche.
Continue Reading

libri Recensioni

Ingegneri di anime di Frank Westerman: viaggio nella letteratura sovietica

26 Marzo 2021
Ingegneri di anime di Frank Westerman: viaggio nella letteratura sovietica

Ingegneri di anime è il titolo del libro che Frank Westerman, autore olandese, scrisse all’inizio degli anni 2000 per raccontare, in uno stile paragonato a quello di Bruce Chatwin, la Russia socialista e comunista.

Tema e stile che, a primo impatto, sembrano gli strumenti più utili per capire cosa, in realtà, è andato storto nella letteratura russa sorta dalla rivoluzione bolscevica e pianificata dall’URSS per mettere a punto un avvenire diverso.

Continue Reading

libri Recensioni

Norwegian Blues di Levi Henriksen: a ogni età, successo e felicità

18 Settembre 2020
Norwegian Blues di Levi Henriksen: il dietro le quinte di un romanzo da copertina

Norwegian Blues di Levi Henriksen è un romanzo adatto a ogni età, sia per chi ha attraversato un fiume di successi sia per chi si è accontentato di quello che il presente aveva da offrire.

Può sembrare un controsenso però è davvero un bel libro da leggere, autentico.

A differenza di Norwegian Wood di Murakami che ha una narrazione che guarda a un futuro in cui si pensa di dover scegliere tra fama e successo e si ha paura di fallire, Norwegian Blues di Henriksen, invece, della fama e del riconoscimento non sa più che farsene perché è a pochi passi dalla gloria e dalla felicità e sta valutando se andarsene con o senza rimpianti.

Quali sono i rimpianti dei personaggi di Levi Henriksen, se ci sono?
Continue Reading

error: Content is protected !!