Browsing Category

libri

libri Recensioni

La libreria del tempo andato di Amy Meyerson: romanzo in cambio

27 Agosto 2021

La libreria del tempo andato di Amy Meyerson è il romanzo che Valentina Baldon mi ha dato in cambio di alcuni libri che le ho portato quando, quest’estate, ci siamo nuovamente incontrate sul Lago di Barcis.

Sul retro di copertina dice che è:

“una caccia al tesoro tra i libri con in palio un premio speciale: la felicità”

In genere non amo le cacce al tesoro che mettono in palio qualcosa alla quale tutti hanno diritto (come è giusto che sia) ma, quando si tratta di libri scambiati, l’opportunità che possa sorprendere c’è e quindi, perché lasciarsela sfuggire?
Continue Reading

libri Recensioni

La biblioteca di mezzanotte di Matt Haig: romanzo per decomprimere

23 Agosto 2021
La biblioteca di mezzanotte di Matt Haig: le modalità di lettura di una vita

Considerate le letture con le quali ho iniziato l’anno, La biblioteca di mezzanotte di Matt Haig mi è sembrato un libro adatto per decomprimere il lavorìo cognitivo che determinata letteratura, soprattutto classica, comporta.

È un romanzo che si legge nell’arco di una giornata e che, a prescindere dal momento in cui si decide di iniziare, rappresenta un’interessante via di mezzo per esplorare da quale punto di vista una vita può essere interpretata come filosoficamente perfetta.
Continue Reading

libri Recensioni

Il decoro di David Leavitt: un romanzo convenzionale?

16 Agosto 2021
Il decoro di David Leavitt: decorosamente bello

Le indecisioni su cosa leggere ancora si risolvono facilmente quando si staziona in libreria, in attesa di ritirare i libri ordinati in precedenza.

Il decoro di David Leavitt mi ha incuriosita:

  • per il titolo,
  • perché mi ero ripromessa di leggere qualcosa di questo autore da quando un’amica lettrice fece un resoconto su un altro suo libro e
  • perché volevo verificare quanto e se si tratta di un romanzo convenzionale.
    Continue Reading
libri Recensioni

La fattoria delle magre consolazioni di Stella Gibbons: divertente (e spietato)

13 Agosto 2021
La fattoria delle magre consolazioni di Stella Gibbons e i diritti di Flora Poste

Pubblicato nel 1932, La fattoria delle magre consolazioni di Stella Gibbons ebbe un successo immediato e:

“da allora è sempre stato in commercio, evento raro nel mondo editoriale”.

Un altro fattore interessante che ha stuzzicato la mia curiosità è il come l’autrice costruisce una critica che mira a ridimensionare un certo tipo di letteratura che grazie ad autori come D.H. Lawrence e Thomas Hardy sancì il successo di un genere che però ha ben pochi elementi per essere definito divertente e piacevole da leggere.
Continue Reading

libri Recensioni

Luce d’agosto di William Faulkner: un romanzo feroce (e tormentato)

9 Agosto 2021
Luce d’agosto di William Faulkner: letteratura in percorrenza

Ciò che mi piace della letteratura americana, in genere, è la facilità con cui se ne può definire i prodotti con un aggettivo e lasciare che venga interpretata sulla base delle impressioni e delle aspettative per cui si candida per un posto in libreria.

Citando i primi che mi vengono in mente, mi verrebbe da dire che autori come Steinbeck, Twain, Kerouac, Fitzgerald, Bradbury e Hemingway sono ironici, taglienti, nevrotici, lamentosi, effimeri e vanagloriosi. Tali considerazioni nulla tolgono alla qualità letteraria dei libri che hanno scritto e che, meritatamente, occupano un posto di prestigio nella sfera dei classici.

Per William Faulkner mi orienterei sull’aggettivo feroce (e tormentato) anche se, man mano che leggevo Luce d’agosto, me ne venivano in mente altri da lasciar andare in una letteratura in percorrenza.
Continue Reading

libri Recensioni

Il diavolo nella cattedrale di Frank Schätzing: un giallo medievale

26 Luglio 2021
Il diavolo nella cattedrale di Frank Schätzing: un giallo medievale

Dopo Follett, Crichton, Cornwell e De Martinez, Il diavolo nella cattedrale di Frank Schätzing è il quinto dei sei libri selezionati tra quelli che mi sono stati regalati quest’anno e sui quali ho basato parte delle letture estive 2021.

Presentato come un giallo, è un romanzo che costruisce la sua narrazione su una frase del filosofo francese medievale Pietro Abelardo:

“La lingua non è il velo del reale, bensì la sua espressione”.

Continue Reading

libri Recensioni

Quel giorno sulla luna di Oriana Fallaci: libro reportage

21 Luglio 2021
Quel giorno sulla luna e Il ritorno sulla Terra: la testimonianza di Oriana Fallaci

Quel giorno sulla Luna di Oriana Fallaci è uno dei #BookDreams2021 condivisi su Instagram quest’inverno.

Certa che non si tratta di un libro che idealizza una delle imprese tecnologiche più spettacolari della storia contemporanea, mi sono dedicata alla lettura di questo reportage per vari motivi:

  • per curiosità e voglia di istruirmi,
  • per rispettare una ricorrenza,
  • per osservare cosa è rimasto di Quel giorno sulla Luna raccontato dalla voce, affascinata ed emozionata, di Oriana Fallaci.
    Continue Reading
libri Recensioni

Il grande sonno di Raymond Chandler: titolo da ristorante della mente

16 Luglio 2021
Il grande sonno di Raymond Chandler: un classico noir

Raymond Chandler è uno degli autori che Stephen King consiglia a chi passa per Il ristorante della mente, punto d’incontro dei personaggi della saga La torre nera.

Presumo che Il grande sonno sia un titolo immancabile nel menù in questione. Voce che, in realtà, ho scelto perché consigliatami al di fuori del ristorante, quando ancora non avevo letto della sua esistenza e da lettori che, del genere in questione, mi sono parsi appassionati intenditori.
Continue Reading

error: Content is protected !!