Browsing Category

Recensioni

libri Recensioni

La cattedrale del mare di Ildefonso Falcones: romanzo storico d’evasione?

12 Luglio 2019
La cattedrale del mare di Ildefonso Falcones: romanzo storico

La cattedrale del mare di Ildefonso Falcones è un romanzo storico, uno sguardo verso letteratura spagnola contemporanea e il libro della settimana.

La cattedrale del mare di Ildefonso Falcones è un piccolo passo per distanziarsi dai classici, leggere qualcosa di diverso dal canonico Cervantes e per concedersi un momento d’evasione.

La cattedrale del mare di Ildefonso Falcones è davvero un romanzo storico d’evasione?
Continue Reading

libri Recensioni

Il libro dell’inquietudine di Fernando Pessoa e la letteratura dell’anima

5 Luglio 2019

Il libro dell’inquietudine di Fernando Pessoa è un proposito di lettura che ho procrastinato per mesi, memore del commento in cui mi si diceva che è necessario stare bene con sé stessi per apprezzarne appieno le pagine che lo compongono.

Stare bene con sé stessi, in fondo, non è poi così scontato e quando un libro ha il potere di fartelo notare indirettamente, non perché è stato letto ma perché un lettore ne ha parlato, è normale avvertire una certa inquietudine e porsi vari dubbi.

Un’inquietudine Fernando Pessoa ha descritto delegando a Bernardo Soares il compito di farne un libro registrando dubbi, pensieri, stati d’animo.

C’è da fidarsi?
Continue Reading

libri

8 consigli di lettura: libri vacanzieri, romanzi per…

1 Luglio 2019
8 consigli di lettura: libri vacanzieri, romanzi per...

L’estate è iniziata e, scartabellando tra gli archivi di questo blog, ho cercato i consigli di lettura più adatti per trascorrere il tempo immersi in storie leggere, piacevoli e rilassanti.

In questo post troverai un elenco di un massimo di otto libri vacanzieri tratti dalle letture passate e dalle recensioni più lette.

Avevo stilato diverse liste lettura ma, per non esagerare, ho pensato di condividerne solo una.
Continue Reading

libri Recensioni

Norwegian Wood di Murakami Haruki: romanzo sulle ombre dei sentimenti

28 Giugno 2019

Scrive, Haruki Murakami, nella nota d’autore:

“Desidero esprimere la mia gioia per questa nuova edizione italiana di Norwegian Wood, che appare in una veste diversa e con diverso titolo”

per poi proseguire spiegando da dove ha origine il libro della settimana e un romanzo i cui limiti si definiscono in base all’andamento dei sentimenti, delle sue luci e delle sue ombre. Sul retro di copertina, Norwegian Wood è considerato:

“[…] un grande romanzo sull’adolescenza, sul conflitto tra il desiderio di essere integrati nel mondo degli ‘altri’ per entrare vittoriosi nella vita adulta e il bisogno irrinunciabile ad essere se stessi, costi quel che costi”.

E a leggere Norwegian Wood, come ci si sente poi?
Continue Reading

libri Recensioni

Musicofilia di Oliver Sacks: storie di connessioni musicali

21 Giugno 2019
Musicofilia di Oliver Sacks: storie di connessioni musicali

Pubblicato nel 2007, Musicofilia di Oliver Sacks prosegue la ricerca e l’indagine delle scoperte e consapevolezze acquisite nel campo delle neuroscienze. Studi avviati con Risvegli nel 1973 e che, nel 1985, hanno attirato l’attenzione di esperti e lettori semplici grazie a L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello.

Per questi motivi, Musicofilia è il libro della settimana e, in quanto raccolta di storie di connessioni musicali, è una lettura complessa ma molto, molto affascinante.
Continue Reading

libri Recensioni

I leoni di Sicilia di Stefania Auci: un romanzo storico diverso dal solito

14 Giugno 2019
I Leoni di Sicilia Stefania Auci Nord

I leoni di Sicilia di Stefania Auci è un romanzo storico diverso dal solito perché non “gioca facile” attingendo dai grandi personaggi che all’isola sono collegati, per natali, storia, tradizione culturale.

I leoni di Sicilia è un romanzo storico diverso perché si concentra sulla storia, familiare e imprenditoriale, dei Florio dalla fine del 1700 al 1868 (primo libro) e dal 1868 al 1930 (secondo libro).

I leoni di Sicilia è un romanzo storico diverso perché…
Continue Reading

eventi Recensioni

Parole Ostili: luoghi, persone e conversazioni reali e virtuali

7 Giugno 2019
Parole Ostili: luoghi, persone e conversazioni reali e virtuali

La terza edizione di ParoleOstili, svoltasi tra il 31 maggio e il 1° giugno, continua ad essere l’evento di riferimento più virtuoso disponibile offline per orientarsi sul come comunicare facendo attenzione alle parole che si condividono su Internet.

Per la varietà dei temi trattati, il consiglio di iscriversi a un solo panel per volta è stato per me di grande aiuto per scegliere su quali argomenti concentrarsi di più e che raccolgo in questo post.
Continue Reading

libri Recensioni

Il Libro del Cortegiano di Baldassar Castiglione: alcuni ragionamenti

31 Maggio 2019
Il Libro del Cortegiano di Baldassar Castiglione: alcuni ragionamenti

Il Libro del Cortegiano di Baldassar Castiglione, al pari de Il principe di Machiavelli, si assume il compito di educare e formare le élite dell’epoca in cui nasce e cioè, il Rinascimento.

“Noi in questi libri non seguiremo un certo ordine o regula di precetti distinti, ch’el più delle volte nell’insegnar qualsivoglia cosa usar si sòle; ma alla foggia di molti antichi, rinovando una grata memoria, recitaremo alcuni ragionamenti […]”

Probabilmente, ogni epoca necessita di un libro specifico per poter prendere coscienza dei cambiamenti e delle trasformazioni in atto e la risposta data da Castiglione è stata così ampia ed esauriente che Il Libro del Cortegiano, nei suoi ideali e insegnamenti, è arrivato quasi intatto fino ai giorni nostri.

Perché, quasi intatto?
Continue Reading

libri Recensioni

Apocalittici e integrati di Umberto Eco: comunicazioni di massa e teorie della cultura di massa

17 Maggio 2019
Apocalittici e integrati di Umberto Eco: comunicazioni di massa e teorie della cultura di massa

Apocalittici e integrati di Umberto Eco è tra le letture consigliate nell’ultima newsletter. Pubblicato nel 1964, il libro ripercorre quesiti, cause e conseguenze riguardanti le influenze che i nuovi mezzi di comunicazione (radio, giornali, tv) hanno avuto sulla cultura di massa. Data la recente trasposizione televisiva ampiamente comunicata e commentata anche sul web de Il nome della rosa, ero convinta che lo avrei facilmente trovato tra i libri da acquistare.

Convinzione errata. Apocalittici e integrati di Umberto Eco, varcata la quinta libreria, è stato un libro che ho dovuto ordinare. Mentre fissavo diffidente le ristampe del romanzo, mi chiedevo se fosse introvabile perché raccoglie argomenti passati di moda.

Se Il nome della rosa lo abbandonai a pagina 13, senza rimpianti né sensi di colpa, Apocalittici e integrati l’ho letto in tutte le sue 385 pagine e con curiosità.

In questo post più che una recensione, tento di farne un sunto. L’intento è di posticipare, se possibile, il rischio che Apocalittici e integrati venga accantonato tra gli strumenti critici passati di moda.
Continue Reading

error: Content is protected !!